Il saggio esamina la complessità stilistica e retorica dell'importante autobiografia di F. Douglass, analizzando un brano che illumina la rilevanza della rappresentazione della schiavitù nell'ambito dei contributi critico-teorici dell'"ecocriticism".

Un giardino peculiare: la “natura” della schiavitù in Narrative of the Life of Frederick Douglass, An American Slave, Written by Himself (1845)

FABI, Maria Giulia
2016

Abstract

Il saggio esamina la complessità stilistica e retorica dell'importante autobiografia di F. Douglass, analizzando un brano che illumina la rilevanza della rappresentazione della schiavitù nell'ambito dei contributi critico-teorici dell'"ecocriticism".
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2016-Paesaggio-Americano-Fabi.pdf

accesso aperto

Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 153.5 kB
Formato Adobe PDF
153.5 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2365137
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact