L'analisi, condotta su un campione di 5651 comuni italiani, mostra che la sostituzione di un'imposta propria (ICI) con un trasferimento compensativo genera un incentivo a incrementare la spesa. Tale incentivo tuttavia si manifesta sia a seconda delle dimensioni del comune, sia in relazione alle funzioni di spesa considerate. In particolare i comuni piccoli hanno incrementato prevalentemente le spese destinate alla fornitura di beni pubblici, mentre l'incremento della spesa relativa ai servizi alla persona aumenta al crescere della dimensione demografica dei comuni.

Dall'imposta patrimoniale al trasferimento compensativo: l'impatto sulla spesa dei comuni italiani

FERRARESI, Massimiliano;RIZZO, Leonzio Giuseppe;
2016

Abstract

L'analisi, condotta su un campione di 5651 comuni italiani, mostra che la sostituzione di un'imposta propria (ICI) con un trasferimento compensativo genera un incentivo a incrementare la spesa. Tale incentivo tuttavia si manifesta sia a seconda delle dimensioni del comune, sia in relazione alle funzioni di spesa considerate. In particolare i comuni piccoli hanno incrementato prevalentemente le spese destinate alla fornitura di beni pubblici, mentre l'incremento della spesa relativa ai servizi alla persona aumenta al crescere della dimensione demografica dei comuni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2364579
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact