Il rilievo del complesso degli Innocenti rappresenta un’esperienza importante, sia per lo sviluppo integrato e aggiornabile durante il tempo, sia per la scelta di definire un modello gestionale e poi per essere alla base del progetto di intervento sul Museo. Utilizzando coerentemente le informazioni morfometriche si identifica una memoria geometrica che acquisisce il valore di supporto conoscitivo essenziale per organizzare una banca dati 3D che contiene e può integrare altri tipi di indagini. In questo modo è possibile un approccio di interrogazione che sfrutta la compatibilità e l’efficacia della navigazione morfologica.

il rilievo tridimensionale dell’Istituto degli Innocenti

BALZANI, Marcello
2016

Abstract

Il rilievo del complesso degli Innocenti rappresenta un’esperienza importante, sia per lo sviluppo integrato e aggiornabile durante il tempo, sia per la scelta di definire un modello gestionale e poi per essere alla base del progetto di intervento sul Museo. Utilizzando coerentemente le informazioni morfometriche si identifica una memoria geometrica che acquisisce il valore di supporto conoscitivo essenziale per organizzare una banca dati 3D che contiene e può integrare altri tipi di indagini. In questo modo è possibile un approccio di interrogazione che sfrutta la compatibilità e l’efficacia della navigazione morfologica.
978-88-918-1081-6
Rilievo, 3D, istituto degli Innocenti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2363899
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact