The paper proposes an interpretation of health education as a lifelong learning health promotion that aims to foster a lifelong self-care. It analyzes the Italian situation of health promoting organizations highlighting the innovations constituted by the monitoring systems in all age groups and from different inter-institutional alliances that have generated significant local experiences; are then compared theoretically different proposals favorable and unfavorable to the perspective of lifelong learning by highlighting the common elements and setting differences. The reference to lifelong learning indicates the need for continuous learning throughout life supported by a combination of formal training, informal and self-managed; this approach requires the development of environments for health, of which the first example and the prototype may be the school environment. It's just finding a cultural and scientific framework more appropriate to the situation experienced by subjects in the contemporary world that education and health promotion can find new impetus and carry out the purposes from which they originated.

Il saggio propone una interpretazione dell’educazione della salute come lifelong learning health promotion che si propone di favorire una lifelong self-care. In primo luogo, viene analizzata la situazione italiana della promozione della salute sotto l’aspetto organizzativo evidenziando le novità costituite dai sistemi di sorveglianza in tutte le fasce d’età e dalle diverse alleanze interistituzionali che hanno dato vita a significative esperienze locali; vengono poi confrontate sul piano teorico diverse proposte favorevoli e sfavorevoli alla prospettiva della lifelong learning evidenziando gli elementi comuni e le divergenze di impostazione. Il riferimento alla lifelong learning indica l’esigenza di un apprendimento continuo nel corso della vita sostenuto da una combinazione di percorsi formativi formali, informali e autogestiti; questa impostazione richiede lo sviluppo di ambienti favorevoli alla salute, di cui il primo esempio e prototipo può essere quello scolastico. In conclusione, è solo ritrovando un assetto culturale e scientifico più adeguato alla situazione vissuta dai soggetti nella contemporaneità che l’educazione e promozione della salute possono ritrovare nuovo slancio e inverare le intuizioni programmatiche da cui sono nate.

L’educazione alla salute come lifelong learning. Riflessioni dentro e oltre la crisi contemporanea

INGROSSO, Marco
2016

Abstract

Il saggio propone una interpretazione dell’educazione della salute come lifelong learning health promotion che si propone di favorire una lifelong self-care. In primo luogo, viene analizzata la situazione italiana della promozione della salute sotto l’aspetto organizzativo evidenziando le novità costituite dai sistemi di sorveglianza in tutte le fasce d’età e dalle diverse alleanze interistituzionali che hanno dato vita a significative esperienze locali; vengono poi confrontate sul piano teorico diverse proposte favorevoli e sfavorevoli alla prospettiva della lifelong learning evidenziando gli elementi comuni e le divergenze di impostazione. Il riferimento alla lifelong learning indica l’esigenza di un apprendimento continuo nel corso della vita sostenuto da una combinazione di percorsi formativi formali, informali e autogestiti; questa impostazione richiede lo sviluppo di ambienti favorevoli alla salute, di cui il primo esempio e prototipo può essere quello scolastico. In conclusione, è solo ritrovando un assetto culturale e scientifico più adeguato alla situazione vissuta dai soggetti nella contemporaneità che l’educazione e promozione della salute possono ritrovare nuovo slancio e inverare le intuizioni programmatiche da cui sono nate.
Ingrosso, Marco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2362912
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact