I risultati sono stati espressi, per l'anno 2011, sia in forma grafica (Figure da 1 a 30) per permettere l'immediata comprensione del bacino d'utenza di ciascun ospedale abruzzese, sia in forma tabellare (Tabella 1), per fornire i dati completi. Poiché i risultati del 2010 sono simili a quelli del 2011, onde evitare ridondanze è stato scelto di riportare i dati relativi a questo anno esclusivamente in forma tabellare. In tutti i casi, ci si riferisce alla percentuale di ricoveri sul totale dei ricoveri ospedalieri effettuati in un dato ospedale dai residenti di ogni comune, in un determinato anno. Per meglio chiarire, se nell'anno 2011 i residenti a Pescara hanno svolto complessivamente 1000 ricoveri, e 150 di questi sono stati effettuati nell'ospedale di Chieti, il valore percentuale che si trova nella Tabella e nella mappa dell'ospedale di Chieti sarà 15%. Senza entrare in un dettaglio eccessivo, esaminando comune per comune o ospedale per ospedale, sono comunque utili alcune considerazioni d'insieme su ciascuna provincia, sui comuni e gli ospedali di maggiori dimensioni, infine sulla Regione nel suo complesso.

Bacini d'utenza degli ospedali abruzzesi: analisi per comune. Report 2010-2011

MANZOLI, Lamberto
Primo
;
Flacco ME
Penultimo
;
2013

Abstract

I risultati sono stati espressi, per l'anno 2011, sia in forma grafica (Figure da 1 a 30) per permettere l'immediata comprensione del bacino d'utenza di ciascun ospedale abruzzese, sia in forma tabellare (Tabella 1), per fornire i dati completi. Poiché i risultati del 2010 sono simili a quelli del 2011, onde evitare ridondanze è stato scelto di riportare i dati relativi a questo anno esclusivamente in forma tabellare. In tutti i casi, ci si riferisce alla percentuale di ricoveri sul totale dei ricoveri ospedalieri effettuati in un dato ospedale dai residenti di ogni comune, in un determinato anno. Per meglio chiarire, se nell'anno 2011 i residenti a Pescara hanno svolto complessivamente 1000 ricoveri, e 150 di questi sono stati effettuati nell'ospedale di Chieti, il valore percentuale che si trova nella Tabella e nella mappa dell'ospedale di Chieti sarà 15%. Senza entrare in un dettaglio eccessivo, esaminando comune per comune o ospedale per ospedale, sono comunque utili alcune considerazioni d'insieme su ciascuna provincia, sui comuni e gli ospedali di maggiori dimensioni, infine sulla Regione nel suo complesso.
Finanziamento dei servizi sanitari, bacini d'utenza
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Manzoli L ASR-Abruzzo 2013 (Bacini d'utenza).pdf

accesso aperto

Descrizione: versione editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 861.43 kB
Formato Adobe PDF
861.43 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2361211
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact