La "Commedia": la scrittura e la tradizione