L'articolo riguarda le reintroduzione da parte del legislatore di un istituto per certi aspetti simile al "vecchio" imponibile di mano d'opera, in occasione della legge delega n. 28/2016 relativa al nuovo codice dei contratti pubblici, con riferimento agli appalti di servizi di call center (problematica che ha sollecitato un vivace dibattito anche in sede sindacale).

Appalto dei servizi di call center e clausola sociale di "imponibile di mano d'opera"

MAGRI, Marco
2016

Abstract

L'articolo riguarda le reintroduzione da parte del legislatore di un istituto per certi aspetti simile al "vecchio" imponibile di mano d'opera, in occasione della legge delega n. 28/2016 relativa al nuovo codice dei contratti pubblici, con riferimento agli appalti di servizi di call center (problematica che ha sollecitato un vivace dibattito anche in sede sindacale).
Magri, Marco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/2351028
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact