1. Uno sguardo retrospettivo. La degradazione del processo penale a meccanismo burocratico. – 2. Le cause del duplice tradimento della riforma processuale: l’opposizione ideologica della magistratura. — 3. Le erosioni silenziose del contraddittoro. — 4. Il gigantismo delle indagini preliminari. — 5. La struttura dell’imputazione come presupposto necessario dell’ordine processuale. — 6. Una proposta finale: la fedeltà del giudice alla legalità formale in Costituzione.

Il processo penale italiano a venticinque anni dalla riforma del codice

NEGRI, Daniele
2015

Abstract

1. Uno sguardo retrospettivo. La degradazione del processo penale a meccanismo burocratico. – 2. Le cause del duplice tradimento della riforma processuale: l’opposizione ideologica della magistratura. — 3. Le erosioni silenziose del contraddittoro. — 4. Il gigantismo delle indagini preliminari. — 5. La struttura dell’imputazione come presupposto necessario dell’ordine processuale. — 6. Una proposta finale: la fedeltà del giudice alla legalità formale in Costituzione.
2015
Negri, Daniele
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2338289
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact