Le ragioni del designer è un saggio storico-critico che ricostruisce il percorso attraverso cui l'identità professione del designer si forma tramite un lungo processo di differenziazione che l'emancipano dalle discipline artistiche e da altre discipline del progetto. Da Christopher Dresser a Marco Zanuso, viene delineata una riflessione che, prendendo in esame le definizioni di disegno industriale e gli aspetti caratterizzanti il progetto per l'industria, mette in evidenza come la vera debolezza critica del design, sul piano epistemologico, non sia nella definizione di progetto, ma in quella di industria.

Le ragioni del designer

SCODELLER, Dario
2014

Abstract

Le ragioni del designer è un saggio storico-critico che ricostruisce il percorso attraverso cui l'identità professione del designer si forma tramite un lungo processo di differenziazione che l'emancipano dalle discipline artistiche e da altre discipline del progetto. Da Christopher Dresser a Marco Zanuso, viene delineata una riflessione che, prendendo in esame le definizioni di disegno industriale e gli aspetti caratterizzanti il progetto per l'industria, mette in evidenza come la vera debolezza critica del design, sul piano epistemologico, non sia nella definizione di progetto, ma in quella di industria.
2014
978-88-917-0508-2
Design, storia del design, critica del design, discipline del progetto, industria, creatività, invenzione
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Le ragioni del designer.pdf

solo gestori archivio

Descrizione: Saggio
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 4.02 MB
Formato Adobe PDF
4.02 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2331791
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact