Autonomie speciali e riparto delle competenze: quando la casistica prevale sulla sistematica