Trimetilangelicina come correttore di CFTR in cellule dell'epielio bronchiale.