Si può parlare di un romanzo di magia nel Settecento? Nel dispiegarsi di un materiale quanto mai vario, dalla littérature de colportage ai trattati di demonologia, dal roman pornographique a testi di sicuro spessore letterario il tema dell'occultismo sembra essere un territorio estremamente fertile di sperimentazione e di messa in intreccio delle istanze che animano la cultura illuminista.

La magia come maschera di Eros. Silfidi, demoni e seduttori nella Francia del Settecento

Isabella Mattazzi
2007

Abstract

Si può parlare di un romanzo di magia nel Settecento? Nel dispiegarsi di un materiale quanto mai vario, dalla littérature de colportage ai trattati di demonologia, dal roman pornographique a testi di sicuro spessore letterario il tema dell'occultismo sembra essere un territorio estremamente fertile di sperimentazione e di messa in intreccio delle istanze che animano la cultura illuminista.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/1886719
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact