È stata studiata la resistenza al pitting di due leghe di alluminio, AA2139-T3 e AA2198-T3, saldate con tecnica friction stir welding (FSW). Sono stati misurati i potenziali di libera corrosione e i potenziali di pitting di elettrodi ricavati dal nocciolo, dalla zona ad esso adiacente comprendente la zona termo-meccanicamente alterata e la zona alterata termicamente e dalla lega base per individuare l’influenza delle variazioni microstrutturali provocate dalla saldatura, sulla resistenza alla corrosione. Sono state effettuate prove di accoppiamento galvanico fra metallo base e nocciolo, misurando il potenziale di coppia e le correnti di corto circuito. Le prove sono state eseguite in soluzione di NaCl al 3,5%. I giunti sono stati esaminati al MO e al SEM. L’analisi con la microsonda EDS è stata usata per determinare la composizione dei precipitati. Nel giunto FSW della lega AA2139-T3, il nocciolo ha il potenziale di pitting maggiore della lega base. Nell’accoppiamento metallo base/nocciolo, il nocciolo si comporta da catodo e stimola la corrosione della lega base. Un comportamento opposto si osserva sul giunto della lega AA2198-T3. Il diverso comportamento dei giunti delle due leghe è attribuito alla diversa composizione dei composti intermetallici, ricchi di Cu e Fe nella lega AA2198 e di Cu, Fe, Mn nella lega AA2139.

Comportamento a corrosione di leghe di alluminio AA2139 e AA2198 saldate con tecnica FSW

MONTICELLI, Cecilia
Primo
;
BALBO, Andrea
Secondo
;
GRASSI, Vincenzo
Penultimo
;
ZUCCHI, Fabrizio
Ultimo
2013

Abstract

È stata studiata la resistenza al pitting di due leghe di alluminio, AA2139-T3 e AA2198-T3, saldate con tecnica friction stir welding (FSW). Sono stati misurati i potenziali di libera corrosione e i potenziali di pitting di elettrodi ricavati dal nocciolo, dalla zona ad esso adiacente comprendente la zona termo-meccanicamente alterata e la zona alterata termicamente e dalla lega base per individuare l’influenza delle variazioni microstrutturali provocate dalla saldatura, sulla resistenza alla corrosione. Sono state effettuate prove di accoppiamento galvanico fra metallo base e nocciolo, misurando il potenziale di coppia e le correnti di corto circuito. Le prove sono state eseguite in soluzione di NaCl al 3,5%. I giunti sono stati esaminati al MO e al SEM. L’analisi con la microsonda EDS è stata usata per determinare la composizione dei precipitati. Nel giunto FSW della lega AA2139-T3, il nocciolo ha il potenziale di pitting maggiore della lega base. Nell’accoppiamento metallo base/nocciolo, il nocciolo si comporta da catodo e stimola la corrosione della lega base. Un comportamento opposto si osserva sul giunto della lega AA2198-T3. Il diverso comportamento dei giunti delle due leghe è attribuito alla diversa composizione dei composti intermetallici, ricchi di Cu e Fe nella lega AA2198 e di Cu, Fe, Mn nella lega AA2139.
Monticelli, Cecilia; Balbo, Andrea; Grassi, Vincenzo; Zucchi, Fabrizio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Comportamento a corrosione di leghe di alluminio AA2139 e AA2198 saldate con tecnica FSW .pdf

accesso aperto

Descrizione: Full text editoriale
Tipologia: Full text (versione editoriale)
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 1.92 MB
Formato Adobe PDF
1.92 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1880317
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 2
social impact