Durante le fasi di scavo del tumolo sono stati prelevati e poi studiati in laboratorio numerosi campioni pollinici, per ricostruire il paesaggio vegetale e l'ambiente circostante la sepoltura. Il paesaggio vegetale coevo alla sepoltura risulta aperto e caratterezzato da elementi tipici dei boschi di latifoglie decidue. buona è la presenza di specie tipiche delle zone umide. Rlevante risulta la concentrazione di granuli pollinici legata forse a offerte votive. La vegetazoone erbace è caratterizzata dalle piantre antropiche spontanee, accompagnate da numerose cicorioidee e graminacee spontanee. Sono presenti vicino al tumolo coltivazioni di cereali.

I risultati delle indagini palinologiche

MARCHESINI, Marco;MARVELLI, SILVIA
2011

Abstract

Durante le fasi di scavo del tumolo sono stati prelevati e poi studiati in laboratorio numerosi campioni pollinici, per ricostruire il paesaggio vegetale e l'ambiente circostante la sepoltura. Il paesaggio vegetale coevo alla sepoltura risulta aperto e caratterezzato da elementi tipici dei boschi di latifoglie decidue. buona è la presenza di specie tipiche delle zone umide. Rlevante risulta la concentrazione di granuli pollinici legata forse a offerte votive. La vegetazoone erbace è caratterizzata dalle piantre antropiche spontanee, accompagnate da numerose cicorioidee e graminacee spontanee. Sono presenti vicino al tumolo coltivazioni di cereali.
2011
9788871404615
archeobotanica; palinologia; tumolo; paesaggio vegetale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1736646
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact