Rendendo conto della mostra tenutasi al Beaubourg, il testo ripercorre le diverse stagioni in cui si articola la lunga attività dell'architetto sloveno, complessivamente riguardato come artefice di un grande "poema barbarico".

Joze Plecnik

ZAGNONI, Stefano
1986

Abstract

Rendendo conto della mostra tenutasi al Beaubourg, il testo ripercorre le diverse stagioni in cui si articola la lunga attività dell'architetto sloveno, complessivamente riguardato come artefice di un grande "poema barbarico".
1986
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1700378
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact