Lo scritto tratta delle teorie della giustizia elaborate a partire dagli anni Settanta del Novecento nell'ambito della cultura filosofico-politica e giuridica di lingua inglese. Analizzando il pensiero di Rawls, di Nozick e di Ackerman, si mostra come la rinascita di interesse per gli aspetti normativi della filosofia morale e politica abbia condotto a porre l'attenzione sui problemi di fondo della convivenza civile, sui principi che devono informare gli assetti istituzionali e sociali e sugli elementi-base che permettono di definire giusta una società.

Le filosofie della giustizia di Rawls, Nozick, Ackerman

PASTORE, Baldassare
1989

Abstract

Lo scritto tratta delle teorie della giustizia elaborate a partire dagli anni Settanta del Novecento nell'ambito della cultura filosofico-politica e giuridica di lingua inglese. Analizzando il pensiero di Rawls, di Nozick e di Ackerman, si mostra come la rinascita di interesse per gli aspetti normativi della filosofia morale e politica abbia condotto a porre l'attenzione sui problemi di fondo della convivenza civile, sui principi che devono informare gli assetti istituzionali e sociali e sugli elementi-base che permettono di definire giusta una società.
Pastore, Baldassare
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/1682482
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact