La monografia rende pubblici gli esiti di una ricerca a tutto campo condotta sul complesso del cosiddetto Canopoleno a Sassari, sorto nei primi decenni del Seicento come nuova Casa professa dei Gesuiti, e divenuto recentemente sede della Pinacoteca Mus’a. Gli studi qui raccolti offrono un resoconto degli aspetti artistici, storico-documentari, geologici riguardo alla natura del terreno e ai materiali tradizionali locali, nonché quelli tecnici sui materiali e sui metodi costruttivi impiegati, sui restauri e, infine, gli aspetti critici sugli attuali problemi di conservazione e valorizzazione. Le ricerche sono state raccolte, patrocinate e condotte dall’allora Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio e per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico per le Province di Sassari e Nuoro negli anni 2002-2008. Le analisi strumentali e le ricerche storiche hanno avuto, come esito finale, la ricostruzione delle vicende edificatorie e di restauro di uno degli edifici monumentali del centro storico della città, e la raccolta di informazioni relative al trattamento dei materiali tradizionali in opera, sottoposti a degrado a causa dell’umidità di risalita. Gli studi hanno coinvolto altresì le Università degli Studi di Sassari e di Cagliari per quanto riguarda la caratterizzazione del suolo e dei materiali storici e il Politecnico di Milano per le indagini sulle murature e il monitoraggio microclimatico, e per l’approfondimento dell’evoluzione storica a partire dall’insediamento dei Gesuiti in Sardegna.

L’acqua nelle murature del Canopoleno nel quadro della circolazione sotterranea in centro storico: evidenze geologiche, storiche e geofisiche

MANTOVANI, Fabio
2009

Abstract

La monografia rende pubblici gli esiti di una ricerca a tutto campo condotta sul complesso del cosiddetto Canopoleno a Sassari, sorto nei primi decenni del Seicento come nuova Casa professa dei Gesuiti, e divenuto recentemente sede della Pinacoteca Mus’a. Gli studi qui raccolti offrono un resoconto degli aspetti artistici, storico-documentari, geologici riguardo alla natura del terreno e ai materiali tradizionali locali, nonché quelli tecnici sui materiali e sui metodi costruttivi impiegati, sui restauri e, infine, gli aspetti critici sugli attuali problemi di conservazione e valorizzazione. Le ricerche sono state raccolte, patrocinate e condotte dall’allora Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio e per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico per le Province di Sassari e Nuoro negli anni 2002-2008. Le analisi strumentali e le ricerche storiche hanno avuto, come esito finale, la ricostruzione delle vicende edificatorie e di restauro di uno degli edifici monumentali del centro storico della città, e la raccolta di informazioni relative al trattamento dei materiali tradizionali in opera, sottoposti a degrado a causa dell’umidità di risalita. Gli studi hanno coinvolto altresì le Università degli Studi di Sassari e di Cagliari per quanto riguarda la caratterizzazione del suolo e dei materiali storici e il Politecnico di Milano per le indagini sulle murature e il monitoraggio microclimatico, e per l’approfondimento dell’evoluzione storica a partire dall’insediamento dei Gesuiti in Sardegna.
9788836611850
Geoelectrical investigation; resistivity meter; Ohmmapper; Water infiltration; resistivity tomography (ERT); groundwater; geophysics applied to archaeology
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/1603865
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact