Sommario: La Convenzione di Strasburgo sull'esercizio dei diritti dei minori: limitato ambito di applicazione per la Repubblica italiana. La rilevanza dell'art.12, Conv. New York sui diritti dei minori. Considerazioni di carattere generale sull'incidenza degli obblighi posti, rispettivamente, dall'art.12, Conv New York e dal regime previsto dalla Convenzione di Strasburgo. I diritti dei minori nella Convenzione di Strasburgo e i corrispondenti obblighi dell'autorità giudiziaria. I rinvii al diritto interno: la capacità di discernimento.

La Convenzione europea sull'esercizio dei diritti dei fanciulli

FIORAVANTI, Cristiana
2011

Abstract

Sommario: La Convenzione di Strasburgo sull'esercizio dei diritti dei minori: limitato ambito di applicazione per la Repubblica italiana. La rilevanza dell'art.12, Conv. New York sui diritti dei minori. Considerazioni di carattere generale sull'incidenza degli obblighi posti, rispettivamente, dall'art.12, Conv New York e dal regime previsto dalla Convenzione di Strasburgo. I diritti dei minori nella Convenzione di Strasburgo e i corrispondenti obblighi dell'autorità giudiziaria. I rinvii al diritto interno: la capacità di discernimento.
9788859807582
Regime convenzionale; ambito di applicazione per la Repubblica italiana; relazione con la Convenzione di New York sui diritti dei minori; incidenza del regime convenzionale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1586265
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact