Si traccia un percorso metodologico per la formazione universitaria finalizzata all’educazione nel campo della tecnologia dell’architettura. Si evidenziano in particolare gli aspetti su cui lo studente dovrà arrivare ad avere il pieno controllo: originalità della proposta progettuale, funzionamento distributivo ed ambientale, aspetti tipo morfologici, fattori dimensionali, conformazione passiva dell’involucro, caratteri costruttivi, elaborazione intuitiva dell’impianto strutturale e dell’integrazione impiantistica, comparazione fra prestazione tecnologica globale, efficienza energetica, e valutazione economica, controllo delle tempistiche, aspetti manutentivi.

Governare la complessità. Educare alla sintesi

DAVOLI, Pietromaria
2009

Abstract

Si traccia un percorso metodologico per la formazione universitaria finalizzata all’educazione nel campo della tecnologia dell’architettura. Si evidenziano in particolare gli aspetti su cui lo studente dovrà arrivare ad avere il pieno controllo: originalità della proposta progettuale, funzionamento distributivo ed ambientale, aspetti tipo morfologici, fattori dimensionali, conformazione passiva dell’involucro, caratteri costruttivi, elaborazione intuitiva dell’impianto strutturale e dell’integrazione impiantistica, comparazione fra prestazione tecnologica globale, efficienza energetica, e valutazione economica, controllo delle tempistiche, aspetti manutentivi.
2009
9788860554529
Metodologia didattica; formazione universitaria; tecnologia dell’architettura.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1534807
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact