La valutazione dell’insieme dei rischi, “di tutti i rischi” presenti nell’attività lavorativa, costituisce uno degli aspetti più rilevanti nell’impostazione della recente normativa, assumendo il valore di criterio metodologico della prevenzione. Il testo, aggiornato al d. lgs. n. 81/2008, noto come Testo Unico in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e al decreto correttivo 106/2009, riordina e coordina le numerose normative relative alla tutela della sicurezza nel lavoro, affronta in maniera puntuale il problema della gestione e della sicurezza negli ambienti di lavoro, e rivolge particolare attenzione alla redazione del Documento di valutazione dei rischi (DVR) e del Documento Unico di valutazione dei rischi da interferenze (DUVRI).. La valutazione dei rischi è una valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell’ambito dell’organizzazione in cui essi prestano la propria attività, finalizzata ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza. Il DVR è uno degli obblighi principali del Datore di Lavoro che per redigere questo atto si avvale della collaborazione del responsabile della sicurezza (RSPP), del responsabile alla sicurezza di lavoratori (RLS), e del medico competente (MC). Il testo è completato con quattro casi di studio: per una scuola di Alta Formazione, per un’azienda di confezioni, per un appalto di lavori di pulizia, per un’azienda di servizi.

DVR e DUVRI – Guida alla redazione

BIOLCATI RINALDI, Maurizio;
2010

Abstract

La valutazione dell’insieme dei rischi, “di tutti i rischi” presenti nell’attività lavorativa, costituisce uno degli aspetti più rilevanti nell’impostazione della recente normativa, assumendo il valore di criterio metodologico della prevenzione. Il testo, aggiornato al d. lgs. n. 81/2008, noto come Testo Unico in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e al decreto correttivo 106/2009, riordina e coordina le numerose normative relative alla tutela della sicurezza nel lavoro, affronta in maniera puntuale il problema della gestione e della sicurezza negli ambienti di lavoro, e rivolge particolare attenzione alla redazione del Documento di valutazione dei rischi (DVR) e del Documento Unico di valutazione dei rischi da interferenze (DUVRI).. La valutazione dei rischi è una valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell’ambito dell’organizzazione in cui essi prestano la propria attività, finalizzata ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza. Il DVR è uno degli obblighi principali del Datore di Lavoro che per redigere questo atto si avvale della collaborazione del responsabile della sicurezza (RSPP), del responsabile alla sicurezza di lavoratori (RLS), e del medico competente (MC). Il testo è completato con quattro casi di studio: per una scuola di Alta Formazione, per un’azienda di confezioni, per un appalto di lavori di pulizia, per un’azienda di servizi.
9788851306373
Documento di valutazione dei rischi; Documento unico di valutazione dei rischi da interferenze; Casi studio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/1530146
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact