I dati relativi al popolamento antropico del versante alpino dell’Italia nord-orientale durante il tardiglaciale esprimono una palese difficoltà di inquadramento in alcuni paradigmi etnografici elaborati dallo studio delle società primitive di cacciatori-raccoglitori. Lo sviluppo delle ricerche e l’applicazione di approcci sempre più integrati aprono interessanti prospettive sulle dinamiche insediative e sulla gestione del territorio alla fine del Paleolitico Superiore.

Organizzazione logistica nella gestione del territorio alla fine del Paleolitico superiore. Prospettive di ricerca per il versante meridionale delle Alpi.

PERESANI, Marco;ZIGGIOTTI, Sara
2005

Abstract

I dati relativi al popolamento antropico del versante alpino dell’Italia nord-orientale durante il tardiglaciale esprimono una palese difficoltà di inquadramento in alcuni paradigmi etnografici elaborati dallo studio delle società primitive di cacciatori-raccoglitori. Lo sviluppo delle ricerche e l’applicazione di approcci sempre più integrati aprono interessanti prospettive sulle dinamiche insediative e sulla gestione del territorio alla fine del Paleolitico Superiore.
2005
Italia nord-orientale; tardiglaciale; insediamento; mobilità; etnografia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1527758
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact