La memoria tratta di una ricerca di idrogeologia applicata per la valutazione della potenzialità del sistema acquifero di Settepolesini (Bondeno, Ferrara) ai fini di un possibile sfruttamento per scopo acquedottistico. Lo studio, basato su un duplice approccio di monitoraggio in continuo dei processi di ricarica del Po e di modellazione numerica, si è sviluppato nell’arco di 3 anni (2002-2005) ed ha avuto la possibilità di verificare la risposta del sistema a stress idraulici di contorno assai diversi tra loro (grande piena del Po del Dicembre 2002, magra storica del medesimo del 2003). La ricerca mette in evidenza il complesso meccanismo di ricarica laterale dell’acquifero: il transfert di pressione è molto rapido e la sensibilità alla risposta dell’acquifero aumenta nel tempo durante la stagione di ricarica; allo stesso tempo il transfert di massa è molto lento, localmente più veloce in relazione alla presenza di paleo-alvei a conducibilità idraulica molto elevata. La modellazione numerica del sistema, calibrata sui risultati del monitoraggio in continuo ed utilizzata a scopo previsionale, ha messo in risalto che, a fronte di una ricarica laterale esistente di circa 600 L/s dal Po verso il I acquifero in pressione, quest’ultimo può essere sottoposto ad un prelievo sostenibile di 250 L/s tramite un campo-pozzi arealmente esteso; il prelievo diretto di acqua dal lago di Settepolesini non può superare una soglia critica compresa fra 150 e 200 L/s. Le criticità del sistema, ai fini di uno sfruttamento più intenso, sono da porre in relazione con il rischio di subsidenza (da valutare con analisi specifiche) e con la localizzazione di centri di pericolo in aree contigue ai possibili centri di attingimento.

L’acquifero di Settepolesini di Bondeno: una risorsa idrica potenzialmente alternativa per l’attingimento idropotabile della provincia di Ferrara. Monitoraggio idrogeologico e modellazione numerica per la verifica della produttività del sistema.

COLOMBANI, Nicolo';MASTROCICCO, Micol;MESSINA, Andrea
2007

Abstract

La memoria tratta di una ricerca di idrogeologia applicata per la valutazione della potenzialità del sistema acquifero di Settepolesini (Bondeno, Ferrara) ai fini di un possibile sfruttamento per scopo acquedottistico. Lo studio, basato su un duplice approccio di monitoraggio in continuo dei processi di ricarica del Po e di modellazione numerica, si è sviluppato nell’arco di 3 anni (2002-2005) ed ha avuto la possibilità di verificare la risposta del sistema a stress idraulici di contorno assai diversi tra loro (grande piena del Po del Dicembre 2002, magra storica del medesimo del 2003). La ricerca mette in evidenza il complesso meccanismo di ricarica laterale dell’acquifero: il transfert di pressione è molto rapido e la sensibilità alla risposta dell’acquifero aumenta nel tempo durante la stagione di ricarica; allo stesso tempo il transfert di massa è molto lento, localmente più veloce in relazione alla presenza di paleo-alvei a conducibilità idraulica molto elevata. La modellazione numerica del sistema, calibrata sui risultati del monitoraggio in continuo ed utilizzata a scopo previsionale, ha messo in risalto che, a fronte di una ricarica laterale esistente di circa 600 L/s dal Po verso il I acquifero in pressione, quest’ultimo può essere sottoposto ad un prelievo sostenibile di 250 L/s tramite un campo-pozzi arealmente esteso; il prelievo diretto di acqua dal lago di Settepolesini non può superare una soglia critica compresa fra 150 e 200 L/s. Le criticità del sistema, ai fini di uno sfruttamento più intenso, sono da porre in relazione con il rischio di subsidenza (da valutare con analisi specifiche) e con la localizzazione di centri di pericolo in aree contigue ai possibili centri di attingimento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/1451514
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact