Il settembre 2008 ha decretato la fine dell’accelerazione del passaggio dal periodo storico industriale al post industriale, degli strumenti digitali come chiave di volta di un’epoca che si rappresenta più attraverso le produzioni immateriali, cioè informazioni ed immagini, che di oggetti costruiti. La rivoluzi- one digitale (Sacchi; Unali 2003) ha prodotto mutazioni pro- fonde e, per certi versi, irreversibili: l’architettura è diventata comunicazione e l’immagine assume, quindi, un ruolo centrale, non più un effetto collaterale, ornamento, un simbolo alla Venturi, ma l’obiettivo primario, “la nuova destinazione d’uso dell’architettura [...] cioè di essere prevalentemente un me- dium comunicativo-informativo” (De Fusco 2003) Questo fenomeno ha portato, alla fine del secolo scorso, ad una crescente spettacolarizzazione dell’architettura e la nas- cita dello star-system, come sistema di comunicazione stessa dell’architettura, ha contribuito a trasformare la città in un parco tematico, luogo di eventi reali ed effimeri.

Abitare la contemporaneità: la multi_abilità in tempo di crisi Una proposta possibile

GAIANI, Alessandro;AVOSANI, Giovanni
2011

Abstract

Il settembre 2008 ha decretato la fine dell’accelerazione del passaggio dal periodo storico industriale al post industriale, degli strumenti digitali come chiave di volta di un’epoca che si rappresenta più attraverso le produzioni immateriali, cioè informazioni ed immagini, che di oggetti costruiti. La rivoluzi- one digitale (Sacchi; Unali 2003) ha prodotto mutazioni pro- fonde e, per certi versi, irreversibili: l’architettura è diventata comunicazione e l’immagine assume, quindi, un ruolo centrale, non più un effetto collaterale, ornamento, un simbolo alla Venturi, ma l’obiettivo primario, “la nuova destinazione d’uso dell’architettura [...] cioè di essere prevalentemente un me- dium comunicativo-informativo” (De Fusco 2003) Questo fenomeno ha portato, alla fine del secolo scorso, ad una crescente spettacolarizzazione dell’architettura e la nas- cita dello star-system, come sistema di comunicazione stessa dell’architettura, ha contribuito a trasformare la città in un parco tematico, luogo di eventi reali ed effimeri.
9788895612799
Abitare; Sostenibilità; Social Housing; Easy Building System; Flessibilità; Modello evolutivo; Costruzioni in legno; Risparmio energetico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1430529
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact