SUSSISTE RESPONSABILITA' PENALE IN CAPO ALL'AMMINISTRATORE DI UN CONDOMINIO INVESTITO DA UN INCENDIO, SOLTANTO SE E' ACCERTATA LA CONCLUSIONE IN BASE ALLA QUALE LA CONDOTTA COLPOSAMENTE OMISSIVA DELLO STESSO, SIA CONDIZIONE NECESSARIA DELL'EVENTO, CON ALTO O ELEVATO GRADO DI CREDIBILITA' RAZIONALE O PROBABILITA' LOGICA

CAUSALITA' OMISSIVA

CASELLATO, Marco
2010

Abstract

SUSSISTE RESPONSABILITA' PENALE IN CAPO ALL'AMMINISTRATORE DI UN CONDOMINIO INVESTITO DA UN INCENDIO, SOLTANTO SE E' ACCERTATA LA CONCLUSIONE IN BASE ALLA QUALE LA CONDOTTA COLPOSAMENTE OMISSIVA DELLO STESSO, SIA CONDIZIONE NECESSARIA DELL'EVENTO, CON ALTO O ELEVATO GRADO DI CREDIBILITA' RAZIONALE O PROBABILITA' LOGICA
RESPONSABILITA' PENALE DELL'AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO; CONDOTTA COLPOSAMENTE OMISSIVA; CONDICIO SINE QUA NON DELL'EVENTO CON ALTO O ELEVATO GRADO DI PROBABILITA' LOGICA; SUSSISTENZA
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/1401712
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact