La materia della sicurezza dei lavoratori, disciplinata dal T.U. della Sicurezza del Lavoro (D. Lgs. 81/2008), è stata di recente oggetto di una importante modifica ad opera del D. Lgs. 3-8-2009, n. 106. Il volume esamina, in particolare, la sicurezza dei lavoratori nei cantieri, da un lato analizzandone le principali nozioni, dall’altro riepilogando, mediante schede guida gli obblighi e le corrispondenti sanzioni (in caso di violazione) previsti per tutti coloro che, a vario titolo, sono i protagonisti della sicurezza: dai Committenti ai Responsabili dei lavori, dai Datori di lavoro (D.D.L.) ai Dirigenti, dai Coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione ai Preposti, dai Responsabili del Servizio prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), dai Medici competenti ai Lavoratori. Il testo, inoltre, è caratterizzato da percorsi di lettura agevolata, che mettono in evidenza le differenze fra vecchia e nuova norma (in barrato le parti sostituite o modificate, in neretto, per le parti innovate). Completano il volume, infine, schede guida delle definizioni di Infortunio e di Malattia Professionale, nonché tabelle delle Malattie Professionali nell’industria e dei valori limite di esposizione e di azione.

La sicurezza nei cantieri. Il T.U. 81/2008 prima e dopo il D.Lgs. 106/2009. Schede Guida per i protagonisti della Sicurezza.

BIOLCATI RINALDI, Maurizio;
2009

Abstract

La materia della sicurezza dei lavoratori, disciplinata dal T.U. della Sicurezza del Lavoro (D. Lgs. 81/2008), è stata di recente oggetto di una importante modifica ad opera del D. Lgs. 3-8-2009, n. 106. Il volume esamina, in particolare, la sicurezza dei lavoratori nei cantieri, da un lato analizzandone le principali nozioni, dall’altro riepilogando, mediante schede guida gli obblighi e le corrispondenti sanzioni (in caso di violazione) previsti per tutti coloro che, a vario titolo, sono i protagonisti della sicurezza: dai Committenti ai Responsabili dei lavori, dai Datori di lavoro (D.D.L.) ai Dirigenti, dai Coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione ai Preposti, dai Responsabili del Servizio prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), dai Medici competenti ai Lavoratori. Il testo, inoltre, è caratterizzato da percorsi di lettura agevolata, che mettono in evidenza le differenze fra vecchia e nuova norma (in barrato le parti sostituite o modificate, in neretto, per le parti innovate). Completano il volume, infine, schede guida delle definizioni di Infortunio e di Malattia Professionale, nonché tabelle delle Malattie Professionali nell’industria e dei valori limite di esposizione e di azione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11392/1391536
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact