1. Premessa. La bozza del c.p.i. e l’impianto sistematico delle norme sui modelli industriali. I problemi di inserimento nel quadro comunitario e internazionale. – 2. L’assenza di norme di coordinamento con i disegni e modelli comunitari. Critica. – 3. Problemi di coordinamento con la disciplina internazionale e comunitaria. A) La disciplina dell’accessibilità al pubblico della domanda e la sua diversità rispetto alla disciplina dell’Arrangement dell’Aja nel testo del 1960. B) La disciplina della decorrenza degli effetti della registrazione e la sua diversità con il sistema dei disegni e modelli comunitari. C) Mancata previsione espressa della possibilità di richiesta di accessibilità della domanda anticipata rispetto all’originario termine. D) Il deposito multiplo. E) La registrazione del non avente diritto. – 4. Problemi di coordinamento con norme e princìpi di diritto interno. A) Rinunce e modifiche alla domanda. B) La designazione del creatore. C) La disciplina della registrazione di forme contemporaneamente brevettabili come modelli di utilità e le perplessità che essa suscita. D) Duplicazioni di norme. – 5. Il problema del diritto d’autore sul design. Critica al termine abbreviato di durata della protezione: A) sua incompatibilità con l’ordinamento comunitario; – 6. B) sua illogicità sul piano degli interessi concorrenziali. - 7. La disciplina transitoria sull’utilizzazione delle opere proteggibili in base al diritto d’autore.

Il design

SARTI, Davide
2004

Abstract

1. Premessa. La bozza del c.p.i. e l’impianto sistematico delle norme sui modelli industriali. I problemi di inserimento nel quadro comunitario e internazionale. – 2. L’assenza di norme di coordinamento con i disegni e modelli comunitari. Critica. – 3. Problemi di coordinamento con la disciplina internazionale e comunitaria. A) La disciplina dell’accessibilità al pubblico della domanda e la sua diversità rispetto alla disciplina dell’Arrangement dell’Aja nel testo del 1960. B) La disciplina della decorrenza degli effetti della registrazione e la sua diversità con il sistema dei disegni e modelli comunitari. C) Mancata previsione espressa della possibilità di richiesta di accessibilità della domanda anticipata rispetto all’originario termine. D) Il deposito multiplo. E) La registrazione del non avente diritto. – 4. Problemi di coordinamento con norme e princìpi di diritto interno. A) Rinunce e modifiche alla domanda. B) La designazione del creatore. C) La disciplina della registrazione di forme contemporaneamente brevettabili come modelli di utilità e le perplessità che essa suscita. D) Duplicazioni di norme. – 5. Il problema del diritto d’autore sul design. Critica al termine abbreviato di durata della protezione: A) sua incompatibilità con l’ordinamento comunitario; – 6. B) sua illogicità sul piano degli interessi concorrenziali. - 7. La disciplina transitoria sull’utilizzazione delle opere proteggibili in base al diritto d’autore.
9788814112256
design; modelli e disegni industriali; proteggibilità; codice della proprietà industriale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1383465
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact