Sommario: 1. L’impulso comunitario della disciplina dei rifiuti elettrici ed elettronici (c.d. RAEE) e i rapporti del d.lg. 151 del 2005 con il d.lg. 22 del 1997 e il d.lg. 152 del 2006. – 2. L’ambito applicativo del d.lg. 151 del 2005 e la nozione di AEE e RAEE. – 3. L’apparato sanzionatorio ed i soggetti attivi. – 4. Mancato ritiro dei RAEE da parte dei distributori (art. 16, comma 1). – 5. Violazione dell’obbligo di organizzazione del sistema di raccolta e trattamento dei RAEE e dell’obbligo di finanziamento dei sistemi di gestione (art. 16, comma 2). – 6. Violazione da parte del produttore dell’obbligo di prestare idonea garanzia finanziaria (art. 16, comma 3). – 7. Violazione da parte del produttore degli obblighi di informazione (art. 16, commi 4 e 5). – 8. Mancata indicazione sul prodotto delle informazioni relative all’identificazione del produttore (art. 16, comma 6). – 9. Violazione da parte del produttore dell’obbligo di iscrizione presso la Camera di Commercio (art. 16, comma 7). – 10. Violazione da parte del produttore dell’obbligo di comunicazione annuale al Registro nazionale dei soggetti obbligati allo smaltimento dei RAEE (art. 16, comma 8). – 11. Violazione del divieto di immissione sul mercato di AEE contenenti talune sostanze pericolose (art. 16, comma 9). – 12. Elemento soggettivo degli illeciti amministrativi. – 13. Autorità competente all’accertamento dell’illecito e all’irrogazione delle sanzioni.

Commento all'art. 16 D.lgs. 25 luglio 2005, n. 151

PALMA, Alessandra
2007

Abstract

Sommario: 1. L’impulso comunitario della disciplina dei rifiuti elettrici ed elettronici (c.d. RAEE) e i rapporti del d.lg. 151 del 2005 con il d.lg. 22 del 1997 e il d.lg. 152 del 2006. – 2. L’ambito applicativo del d.lg. 151 del 2005 e la nozione di AEE e RAEE. – 3. L’apparato sanzionatorio ed i soggetti attivi. – 4. Mancato ritiro dei RAEE da parte dei distributori (art. 16, comma 1). – 5. Violazione dell’obbligo di organizzazione del sistema di raccolta e trattamento dei RAEE e dell’obbligo di finanziamento dei sistemi di gestione (art. 16, comma 2). – 6. Violazione da parte del produttore dell’obbligo di prestare idonea garanzia finanziaria (art. 16, comma 3). – 7. Violazione da parte del produttore degli obblighi di informazione (art. 16, commi 4 e 5). – 8. Mancata indicazione sul prodotto delle informazioni relative all’identificazione del produttore (art. 16, comma 6). – 9. Violazione da parte del produttore dell’obbligo di iscrizione presso la Camera di Commercio (art. 16, comma 7). – 10. Violazione da parte del produttore dell’obbligo di comunicazione annuale al Registro nazionale dei soggetti obbligati allo smaltimento dei RAEE (art. 16, comma 8). – 11. Violazione del divieto di immissione sul mercato di AEE contenenti talune sostanze pericolose (art. 16, comma 9). – 12. Elemento soggettivo degli illeciti amministrativi. – 13. Autorità competente all’accertamento dell’illecito e all’irrogazione delle sanzioni.
rifiuti elettrici ed elettronici; smaltimento; illeciti penali e amministrativi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1378564
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact