SOMMARIO - 1. La normativa internazionale, comunitaria e interna a tutela dell’ozono stratosferico. – 2. La complessa individuazione del precetto penale: le condotte vietate. – 3. Produzione, consumo, importazione, esportazione, detenzione, commercializzazione delle sostanze di cui alla tabella A in violazione del regolamento 3093/1994/CE. – 4. Violazione del divieto di autorizzazione di impianti che utilizzino sostanze lesive per l’ozono di cui alla tabella A. -- 5. Violazione del divieto di utilizzazione di sostanze lesive per l’ozono, in impianti già esistenti, oltre le date individuate dal d.m. 3 ottobre 2001. – 6. Il trattamento sanzionatorio.

Commento all'art. 3 L. 28 dicembre 1993, n. 549

PALMA, Alessandra
2007

Abstract

SOMMARIO - 1. La normativa internazionale, comunitaria e interna a tutela dell’ozono stratosferico. – 2. La complessa individuazione del precetto penale: le condotte vietate. – 3. Produzione, consumo, importazione, esportazione, detenzione, commercializzazione delle sostanze di cui alla tabella A in violazione del regolamento 3093/1994/CE. – 4. Violazione del divieto di autorizzazione di impianti che utilizzino sostanze lesive per l’ozono di cui alla tabella A. -- 5. Violazione del divieto di utilizzazione di sostanze lesive per l’ozono, in impianti già esistenti, oltre le date individuate dal d.m. 3 ottobre 2001. – 6. Il trattamento sanzionatorio.
ozono stratosferico; sostanze pericolose; reato
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1378563
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact