Il giudicato prevale sulla Costituzione. La Consulta non può annullare la sentenza definitiva