Lo scritto evidenzia la novità rappresentata dall'istituzione della Corte penale internazionale, competente ad accertare e reprimere, sulla base del principio della responsabilità individuale, quelle "gross violations" che costituiscono la negazione assoluta del valore della persona nella sua dignità costitutiva. Viene sottolineata, al riguardo, l'importanza dello Statuto della Corte come atto fondativo di un organo giurisdizionale volto a garantire un ordine secondo giustizia.

Sui fondamenti etico-giuridici della Corte penale internazionale

PASTORE, Baldassare
2000

Abstract

Lo scritto evidenzia la novità rappresentata dall'istituzione della Corte penale internazionale, competente ad accertare e reprimere, sulla base del principio della responsabilità individuale, quelle "gross violations" che costituiscono la negazione assoluta del valore della persona nella sua dignità costitutiva. Viene sottolineata, al riguardo, l'importanza dello Statuto della Corte come atto fondativo di un organo giurisdizionale volto a garantire un ordine secondo giustizia.
Pastore, Baldassare
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1207454
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact