Il contributo analizza la disposizione di cui all'art. 11, comma 2° del d. lgs. n. 231/2002, che per risolvere i casi di antinomia tra nuova disciplina speciale e disciplina comune fa salve le disposizioni del codice civile e delle leggi speciali che contengano una disciplina più favorevole per il creditore

Commento all'art. 11 del d.lgs. 9 ottobre 2002, n. 231: Norme transitorie e finali (comma 2)

FARNETI, Marcello
2004

Abstract

Il contributo analizza la disposizione di cui all'art. 11, comma 2° del d. lgs. n. 231/2002, che per risolvere i casi di antinomia tra nuova disciplina speciale e disciplina comune fa salve le disposizioni del codice civile e delle leggi speciali che contengano una disciplina più favorevole per il creditore
Farneti, Marcello
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1202335
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact