Lo scritto si occupa della vicenda dei fratelli LaGrand, condannati negli Stati Uniti alla pena capitale in seguito ad un procedimento in cui era stato violato il diritto ad essere informati della possibilità di contattare le autorità consolari del proprio Paese previsto dall'art. 36 della Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari. Si toccano i problemi sollevati dal mancato rispetto, da parte degli Stati Uniti, delle misure provvisorie emesse dalla Corte internazionale di giustizia nella vicenda, anche alla luce delle considerazioni effettuate dalla Corte nella sentenza resa fra Germania e Stati Uniti.

Il contenuto degli obblighi imposti dalle misure cautelari adottate nel caso LaGrand

FORLATI, Serena
2001

Abstract

Lo scritto si occupa della vicenda dei fratelli LaGrand, condannati negli Stati Uniti alla pena capitale in seguito ad un procedimento in cui era stato violato il diritto ad essere informati della possibilità di contattare le autorità consolari del proprio Paese previsto dall'art. 36 della Convenzione di Vienna sulle relazioni consolari. Si toccano i problemi sollevati dal mancato rispetto, da parte degli Stati Uniti, delle misure provvisorie emesse dalla Corte internazionale di giustizia nella vicenda, anche alla luce delle considerazioni effettuate dalla Corte nella sentenza resa fra Germania e Stati Uniti.
Forlati, Serena
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1202221
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact