Lo scopo di questo lavoro è quello di analizzare il mutamento di contesto di riferimento delle alcune aziende di servizio pubblico locale, con riferimento specifico a casi studio legati alle realtà inglese e spagnola: in particolare, il lavoro di ricerca empirica si è soffermato su due aree territoriali facenti riferimento a realtà urbane di medie dimensioni, per realizzare considerazioni adattabili, per il contesto italiano, al profilo dimensionale medio delle nostre realtà. La scelta è così caduta sulle aree territoriali di Nottingham in Inghilterra e di Granada in Spagna. Per ognuna di queste realtà territoriali, si sono individuate, in particolare, le aziende deputate ai servizi di raccolta, smaltimento e riciclo rifiuti (“servizi ambientali”). La scelta di analizzare in maniera specifica tali servizi è legata al fatto che, nei paesi considerati, questo settore è quello dove vi è maggiore uniformità, relativamente ai poteri esercitati dagli enti locali, con il contesto italiano: infatti, gli enti locali mantengono ancora un ruolo centrale nell’esercizio della funzione pubblica per i servizi ambientali, al contrario di altri settori, dove, diversamente da quanto avviene in Italia, il ruolo di regolazione del servizio non è esercitato da autorità locali: si pensi ad esempio al caso del gas (di competenza nazionale anche per quanto riguarda la regolazione di distribuzione e vendita, sia in Spagna che in Inghilterra) o dell’acqua (dove in Inghilterra il servizio, privatizzato dal 1989, è regolato, sulla base di distinte competenze, da varie autorità nazionali o regionali). Mediante l’utilizzo di un approccio metodologico tipicamente deduttivo-induttivo, dunque, lo studio dei casi analizzati, avvenuto tramite interviste con il management dell’azienda e lo studio della documentazione contabile e non resa disponibile dalle aziende, si configura come l’elemento centrale della ricerca, che si pone lo scopo di rilevare la presenza degli elementi teorici descritti nelle aziende osservate (oggetto questo del secondo e terzo paragrafo dell’articolo) per poi trarre delle riflessioni più generali, adattabili in particolare al contesto italiano delle local utilities (aspetto che sarà esaminato nel quarto e ultimo paragrafo).

Cambiamento e riflessi economico-aziendali nelle Local Utilities in Inghilterra, Spagna e Italia

BADIA, Francesco
2006

Abstract

Lo scopo di questo lavoro è quello di analizzare il mutamento di contesto di riferimento delle alcune aziende di servizio pubblico locale, con riferimento specifico a casi studio legati alle realtà inglese e spagnola: in particolare, il lavoro di ricerca empirica si è soffermato su due aree territoriali facenti riferimento a realtà urbane di medie dimensioni, per realizzare considerazioni adattabili, per il contesto italiano, al profilo dimensionale medio delle nostre realtà. La scelta è così caduta sulle aree territoriali di Nottingham in Inghilterra e di Granada in Spagna. Per ognuna di queste realtà territoriali, si sono individuate, in particolare, le aziende deputate ai servizi di raccolta, smaltimento e riciclo rifiuti (“servizi ambientali”). La scelta di analizzare in maniera specifica tali servizi è legata al fatto che, nei paesi considerati, questo settore è quello dove vi è maggiore uniformità, relativamente ai poteri esercitati dagli enti locali, con il contesto italiano: infatti, gli enti locali mantengono ancora un ruolo centrale nell’esercizio della funzione pubblica per i servizi ambientali, al contrario di altri settori, dove, diversamente da quanto avviene in Italia, il ruolo di regolazione del servizio non è esercitato da autorità locali: si pensi ad esempio al caso del gas (di competenza nazionale anche per quanto riguarda la regolazione di distribuzione e vendita, sia in Spagna che in Inghilterra) o dell’acqua (dove in Inghilterra il servizio, privatizzato dal 1989, è regolato, sulla base di distinte competenze, da varie autorità nazionali o regionali). Mediante l’utilizzo di un approccio metodologico tipicamente deduttivo-induttivo, dunque, lo studio dei casi analizzati, avvenuto tramite interviste con il management dell’azienda e lo studio della documentazione contabile e non resa disponibile dalle aziende, si configura come l’elemento centrale della ricerca, che si pone lo scopo di rilevare la presenza degli elementi teorici descritti nelle aziende osservate (oggetto questo del secondo e terzo paragrafo dell’articolo) per poi trarre delle riflessioni più generali, adattabili in particolare al contesto italiano delle local utilities (aspetto che sarà esaminato nel quarto e ultimo paragrafo).
Badia, Francesco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1196636
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact