Muovendo dal significato di una frase iscritta su un'armilla serpentiforme si offre una valutazione del significato del tesoro di monili, di cui faceva parte, e si formulano congetture sulle possibili attività cui era dedita la donna alla quale questo apparteneva.

Un'ancilla e il suo tesoro

SCARANO USSANI, Vincenzo
2003

Abstract

Muovendo dal significato di una frase iscritta su un'armilla serpentiforme si offre una valutazione del significato del tesoro di monili, di cui faceva parte, e si formulano congetture sulle possibili attività cui era dedita la donna alla quale questo apparteneva.
8837022840
Moregine; Pompei; ancilla; prostituzione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/1191946
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact