Orthia, Aristaios e il pittore della Caccia