The project for the church of Minori Osservanti and Cariati’s cemetery proposes the recovery of a place became anonymous and incoherent due to inappropriate interventions, by including new architectural spaces in harmonious relationships with the pre-existence and between cemetery and landscape, where local materials, signs and volumes establish an appropriate balance of spatial relationships

Il progetto della chiesa dei Minori Osservanti e del cimitero di Cariati propone il recupero di un luogo reso anonimo e disorganico da interventi impropri, inserendo nuovi spazi architettonici in armonioso dialogo con la preesistenza e tra cimitero e paesaggio, in cui materiali locali, segni e volumi stabiliscono un equilibrio di relazioni spaziali

Recupero della materia e della memoria. La chiesa e il cimitero di Cariati, Cosenza

MAIETTI, Federica
2016

Abstract

Il progetto della chiesa dei Minori Osservanti e del cimitero di Cariati propone il recupero di un luogo reso anonimo e disorganico da interventi impropri, inserendo nuovi spazi architettonici in armonioso dialogo con la preesistenza e tra cimitero e paesaggio, in cui materiali locali, segni e volumi stabiliscono un equilibrio di relazioni spaziali
Maietti, Federica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11392/2365156
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact